A Delebio contro le mafie

Una intera giornata improntata alla sensibilizzazione ed alla percezione sociale della criminalità organizzata, in un lembo di territorio erroneamente ritenuto immune da fenomeni di stampo mafioso.

Il luogo è il paese di Delebio e la giornata è quella di giovedì undici aprile, quando a partire dalle 9 e fino alle 19,30, il primo cittadino del centro della Bassa Valle, Marco Ioli, assieme ai vertici comunali, agli studenti dell’istituto comprensivo locale, alle associazioni antimafia e con il coordinamento di Marco Francesco Doria, presidente del Circolo Arci Il Contatto di Sondrio, daranno vita all’incontro dal titolo “Cittadinanza-Scuola-Etica”.

Una tematica, quella della guerra alla criminalità organizzata, a cui la giunta comunale del centro urbano, nel quale nove anni fa fu sequestrato un immobile appartenente al clan di ‘Ndrangheta Coco Trovato, dimostra una forte sensibilità. 

  • Commenti

0 Comments:

To prevent automated spam submissions leave this field empty.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
2 + 2 =
Risolvere questo semplice problema matematico e inserire il risultato. Ad esempio per 1+3, inserire 4.
Scroll to Top