Ciapél d’Oro. E sono 35!

Rappresenta da trentacinque anni una delle manifestazioni “clou” dell’estate in provincia di Sondrio, un appuntamento da segnare in agenda per tutti gli estimatori delle produzioni vitivinicole di nicchia, quelle legate all’impegno quotidiano dei piccoli produttori e dietro alle quali stanno sacrificio, rispetto delle tradizioni, mantenimento di una passione che è poi uno dei punti di forza di questo territorio.

Parliamo del “Ciapel d’Oro”, la manifestazione che dal tre luglio e fino alla giornata di ieri ha reso il comune di Castione Andevenno, inerpicato sulla dorsale retica, centro indiscusso dell’intera provincia.

Un trionfo del gusto, dunque, sorto attorno al concorso che anche quest’anno ha decretato tre vincitori tra i piccoli produttori vinicoli locali.

Per la categoria dedicata al rosso di Valtellina DOC, prima piazza per l’azienda Nicola Colli di Morbegno.

Per quella intitolata al Rosso di Valtellina DOCG, invece, primo piazzamento per l’azienda di Pier Giorgio Giana.

E’ l’azienda appartenente a Giordano Giumelli, poi, quella che si è aggiudicata il gradino più alto per la categoria Terrazze Retiche Provincia di Sondrio IGT.

Ma l’occasione di questi cinque giorni, in un crescendo anno dopo anno costante di appuntamenti, che hanno spaziato tra concerti, degustazioni, show cooking, convegni e passeggiate, ha lasciato pienamente soddisfatti i gusti di tutti i partecipanti.

E poi, lasciatecelo dire, il primo trofeo Carretti alla Riscossa andato in scena lungo il circuito cittadino di Castione in un umido pomeriggio domenicale, a noi è proprio piaciuto. Ad organizzarlo, un manipolo di amici che, a distanza di trent’anni, hanno rimesso mano, e sedere, su quelle tavole a rotelle, bolidi e sogno della nostra infanzia.

Una trentacinquesima edizione che verrà dunque ricordata per varietà ed alta qualità degli appuntamenti che hanno costellato una agenda fitta e ben assortita.

  • Commenti

0 Comments:

To prevent automated spam submissions leave this field empty.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
4 + 1 =
Risolvere questo semplice problema matematico e inserire il risultato. Ad esempio per 1+3, inserire 4.
Scroll to Top