Nonini convince anche Morbegno

La tanto attesa fumata bianca è arrivata. L’assemblea di venerdì scorso in Comunità Montana a Morbegno è stata quella buona e ha eletto presidente Emanuele Nonini, sindaco di Dubino. Tredici voti gli sono bastati, ma non sono mancate le polemiche. Pomo della discordia la decisione di Morbegno, prima a capo della cordata antiNonini, di appoggiare proprio quest’ultimo. Posizione giudicata incoerente dal gruppo dei 10 sindaci di opposizione, oggi guidati dal primo cittadino di Ardenno, Laura Bonat.
La giunta esecutiva sarà composta, oltre che da Nonini, dal vice presidente, Franco Marchini, assessore ai Lavori Pubblici della città del Bitto, e dagli assessori Walter Magrin, di Traona, Basilio Lipari di Cino, e Anna Tonelli di Cosio Valtellino. A schierarsi dalla parte di Nonini: Bema, Cercino, Cino, Cosio Valtellino, Dazio, Forcola, Gerola Alta, Mantello, Rasura, Traona e Valmasino. Il neo presidente, felice per la conclusione a cui si è giunti, è pronto a mettersi al lavoro.
Nonostante il solido blocco di opposizione, Nonini rimane fiducioso sul fatto che il gruppo di maggioranza possa allargarsi, una volta venute meno le tensioni createsi in quest’ultimo periodo.

  • Commenti

0 Comments:

To prevent automated spam submissions leave this field empty.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
4 + 0 =
Risolvere questo semplice problema matematico e inserire il risultato. Ad esempio per 1+3, inserire 4.
Scroll to Top