Bilancio 2018 della Polizia Locale di Chiavenna, 2009 accertamenti

Tolleranza zero rispetto agli schiamazzi notturni, maggior controllo degli accessi alla zona a traffico limitato e una campagna di sensibilizzazione verso i proprietari degli animali in modo da evitare il proliferare di deiezioni sul suolo pubblico, soprattutto del centro storico.
Sono gli aspetti su cui è destinata a concentrarsi sempre più, nell’anno in corso, l’attività della Polizia Locale Associata di Chiavenna ed Uniti che ha presentato il proprio bilancio 2018 forte di 2009 accertamenti di polizia stradale, amministrativa e penale, contro i 1917 dell’anno precedente, per un corrispettivo di 142mila euro, contro i 127mila del 2017.
Attività destinata ad aumentare, perché, entro un mese, dovrebbe aggregarsi al pool di Comuni associati, anche quello di Novate Mezzola.
Come sempre, di maggiore impatto, è l’attività di polizia stradale, anche se sono molte le branche di intervento della vigilanza urbana, non ultima la prevenzione ed educazione stradale e alla legalità nelle scuole che, lo scorso anno ha impegnato i vigili per 150 ore coinvolgendo 320 alunni.
In attività di polizia stradale e controllo della zona ztl, invece, sono state spese 2000 ore che hanno condotto all’accertamento di 1845 violazioni pari a circa 128mila euro, 590 per mancato pagamento del parcheggio, 490 per divieto di sosta, 370 per circolazione abusiva nella zona ztl e 153 per velocità pericolosa. 50 le omesse revisioni dei veicoli. 540 i punti patente tolti.
Rispetto alle violazioni amministrative, invece, 107 in tutto, la parte del leone la fa il mancato utilizzo dei permessi per accedere alle piste agro silvo pastorali, con 70 accertamenti, mentre 18 sono state le violazioni per deiezioni canine e mancanza di utilizzo del guinzaglio.
Rispetto, infine, al tema della videosorveglianza, va ricordato che la Polizia associata è in grado di controllare tutti gli accessi alla Valchiavenna e alla Valtellina, e, grazie al contributo di Regione Lombardia, tutti gli agenti indossano telecamere mobili body cam sulla divisa e sono stati posizionati 14 nuovi sistemi di videosorveglianza per lettura targhe.

  • Commenti

0 Comments:

To prevent automated spam submissions leave this field empty.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
1 + 12 =
Risolvere questo semplice problema matematico e inserire il risultato. Ad esempio per 1+3, inserire 4.
Scroll to Top