L’assurda morte di un giovane padre.

Inquietudine, sgomento e tanta incredulità.
L’assurda morte di Nicola Scieghi, trentuno anni, di Albosaggia, lascia in tutti noi profonda amarezza e non pochi interrogativi sulla fine di un giovane padre, un ragazzo come tanti in una provincia scandita dalle abitudini, sia nel bene che nel male.
Dopo quattro giorni durante i quali tutti avevano sperato in una risoluzione il più possibile serena di una scomparsa iniziata alle 2.40 dello scorso sabato notte, ieri mattina il ritrovamento del corpo del giovane, nel tratto fluviale all’altezza di via per la centrale Venina, a Piateda, a circa 200 metri più a valle del ponte situato nel piccolo comune.
E lui, proprio da Piateda era scomparso, dopo essersi per poco intrattenuto fuori della discoteca New Mexico, a margine di una serata trascorsa con gli amici a festeggiare i coscritti.
A rinvenire il corpo di Nicola Scieghi, è Athos De Bernardi: già ascoltato ieri dai Carabinieri del comando di Sondrio, è lui ad averci contattato nella mattinata di oggi per puntualizzare quanto accaduto. Questa la sua testimonianza.
Quel che appare ad oggi l’ipotesi più probabile, è che Nicola si sia avviato verso casa, seguendo il sentiero Valtellina, via più breve per raggiungere Albosaggia.
All’origine del decesso, potrebbe esservi una caduta dal ponte di via Fabrica. Come già riportato ieri, le ferite sul corpo del ragazzo sarebbero compatibili con una caduta accidentale, e quindi il giovane potrebbe anche essere scivolato per due, tre metri lungo le rive fangose che costeggiano l’Adda, rotolando tra gli alberi e cadendo poi in acqua.
Un’acqua gelida, che non lascia scampo.

Al vaglio del procuratore, al momento, il dossier dopo l’analisi del quale si deciderà se procedere o meno agli esami autoptici sul corpo del giovane.

Nicola viene descritto dagli amici come un ragazzo comunicativo, di compagnia. Ripetiamo, simile a tanti altri suoi coetanei in una provincia nella quale tutti ci si conosce.
E se non c’è alcuna voglia di pensare al gesto estremo di un giovane padre, con tanta vita dinnanzi a sé, non sfugge al pensiero di nessuno l’inquietudine di questo fiume
 

  • Commenti

0 Comments:

To prevent automated spam submissions leave this field empty.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
5 + 0 =
Risolvere questo semplice problema matematico e inserire il risultato. Ad esempio per 1+3, inserire 4.
Scroll to Top