Sclerosi multipla. Il benessere passa dall’attività fisica.

“Sclerosi Multipla e benessere”. Nella giornata dello scorso sabato, a Sondrio, appuntamento dedicato a quella che di fatto rappresenta una tra le più gravi affezioni del sistema nervoso centrale.
Quel benessere, che quasi suona da ossimoro nei confronti di una malattia neurodegenerativa, è quello che solo impegno e corretta informazione, sana alimentazione ed esercizio fisico riescono ad originare.
Ad organizzare l’incontro, l’AISM, Associazione Italiana Sclerosi Multipla, in collaborazione con il gruppo di volontari di Sondrio ed il Centro Arco di Sondrio, presso la Sala Vitali del Credito Valtellinese.
Focus, dunque, indirizzato ad un miglioramento concreto delle condizioni di vita delle persone affette da sclerosi multipla: ben centoventiduemila in Italia, con un tasso di diagnosi pari a 3.400 nuovi casi ogni anno, per lo più riscontrate tra i venti ed i quaranta anni di età.

Per una affezione le cause della quale rimangono a tutt’oggi ancora sconosciute, ma probabilmente legate a una combinazione tra predisposizione genetica e fattori ambientali, di fondamentale importanza è la sensibilizzazione e la campagna di informazione portata avanti dai volontari.
 

  • Commenti

0 Comments:

To prevent automated spam submissions leave this field empty.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
6 + 9 =
Risolvere questo semplice problema matematico e inserire il risultato. Ad esempio per 1+3, inserire 4.
Scroll to Top