E’ tempo di “Scargaàmuut”: Orobie in festa

Fare onore a chi va ancora in alpeggio, produce, nel segno della tradizione, ma anche dell’innovazione, e assicura la manutezione dei territori in quota.
E’ con questo spirito che le amministrazioni di Albosaggia e Caiolo, unitamente a Coldiretti, Associazione regionale allevatori, Parco delle Orobie Valtellinesi, Fondazione Albosaggia, Gruppo Alpini del posto, Protezione civile di Caiolo e associazioni sportive, si sono spesi per un nobile obiettivo: quello di dar vita alla prima edizione di “Scargaamuut”, evento in programma domenica, a partire dalle 10.30, nei terreni di Ligual, all’altezza della rotonda di Caiolo dove già stazionano le mascotte, Vittore e Caterina, con maialino e pecora appresso, a simboleggiare i protagonisti della vita in alpeggio.
Realizzati col contributo fattivo della Fondazione Albosaggia che ha subito sposato l’idea di dar vita ad una manifestazione celebrativa della storia e tradizione locale. Al mattino laboratori delle lavorazioni tipiche, dalla produzione del formaggio all’intaglio del legno, giochi per bambini, esposizioni a tema, dai campanacci fino alle macchine agricole di ultima generazione e, poi, il pranzo a chilometro zero, rigorosamente plastic free, su prenotazione. Alle 14.30 il momento clou con la sfilata di vacche, pecore, cavalli, capre in corte fra musicanti, carrozze e gruppi folk.
Un punto d’orgoglio, l’evento, per gli organizzatori con sugello ufficiale di Coldiretti rappresentata, in conferenza stampa, da Silvia Marchesini.

  • Commenti

0 Comments:

To prevent automated spam submissions leave this field empty.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
2 + 10 =
Risolvere questo semplice problema matematico e inserire il risultato. Ad esempio per 1+3, inserire 4.
Scroll to Top