Fiabe come specchio della realtà

Un libro originale rivolto ai bambini, realizzato in poco tempo da due giovani di Gallarate, entrambi pubblicitari, Elisa Binda e Matteo Perego. Dal titolo “Fiabe straordinarie per famiglie non ordinarie”, il messaggio trasmesso è che tutte le famiglie sono magiche, anche quelle non tradizionali. Un tentativo di accorciare le distanze tra il mondo delle favole e la società in cui viviamo oggi.
Le famiglie non ordinarie inserite in modo naturale nel meccanismo narrativo: si tratta comunque di fiabe classiche, divertenti per i più piccoli. I due autori ritengono che sia un libro importante per tutti i bambini, che li possa aiutare a crescere con una mentalità più aperta e combattere gli stereotipi. Presenti personaggi diversi, appartenenti alle favole tradizionali: re, regine, principesse, pirati, maghi, streghe, elfi, orchi; la singolarità è che tutti i bimbi del racconto fanno parte di famiglie non abituali. Una principessa con i genitori separati, un elfo adottato da una coppia di orchi, un mostrino e la sua mamma single lavoratrice: esempi di fiabe presenti. Si tratta del primo libro scritto dai due giovani, che vorrebbero continuare su questa strada.
La trama del libro, così singolare, è frutto di un’attenta riflessione da parte dei due giovani autori. Un modo di far vedere la realtà attraverso le fiabe, nel mondo sono presenti infatti più tipologie di famiglie: allargate, monoparentali, adottive, con genitori separati o omosessuali.

  • Commenti

0 Comments:

To prevent automated spam submissions leave this field empty.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
1 + 5 =
Risolvere questo semplice problema matematico e inserire il risultato. Ad esempio per 1+3, inserire 4.
Scroll to Top