Ist. Alberti: a Bormio gli chef dell’anno.

L’Associazione Industriale Bresciana & Confindustria Lecco e Sondrio non ha dubbi, e incorona chef dell’anno gli alunni della terza sala e cucina dell’Istituto Superiore Statale Alberti di Bormio che si aggiudicano la 7° Disfida Concorso Agroalimentare – Caseario Dalle Alpi ai Pirenei intitolato “Antichi sapori nascosti tra i monti”, tenuta il 21 novembre scorso nelle sale della scuola collega Giorgio Perlasca di Idro, in provincia di Brescia. Sul piatto d’oro l’antica ricetta della zuppa di cipolle gratinata con crostini di pane di segale e Valtellina Casera DOP che, recita l’antico detto valtellinese, “i manda i dutùr en ruina”. Orgoglio per il dirigente scolastico Bruno Spechenhauser e l’insegnante di cucina Cristiano Scandella, da ben quattro anni impegnato a trasmettere agli allievi i suoi ‘saperi’.
La collega Francesca Capalbo non è stata da meno nell’impartire ai ragazzi di sala la sua arte le sue emozioni.
Strategia vincente, quella dell’utilizzo di ingredienti che valorizzassero la cultura della stagionalità nella ricercatezza dei prodotti locali, e della biodiversità, con un occhio attento alla tradizione locale e la mente protesa all’innovazione. La giornata del Concorso di Confindustria Lecco e Sondrio si rivela così un vero e proprio viaggio enogastronomico, nel quale i giovani bormini si sono dilettati nella ricerca delle origini di piatti e leggende legate alla cipolla, ortaggio umile, immancabile nella cucina contadina valtellinese e valchiavennasca.
Un valore nutrizionale, quello della cipolla, accreditato sin dai tempi degli Egizi, convinti che il suo forte aroma potesse ridonare il respiro ai morti; era parte della dieta degli operai che costruirono le piramidi, addirittura oggetto di culto, quando la forma sferica e gli anelli concentrici dell’ortaggio venivano associati alla vita eterna.
Per i ragazzi di Bormio, un onesto tributo a tanto lavoro in una scuola indirizzata a fornire strumenti ideali per produrre, come in questo caso, qualcosa di alternativo e nuovo.
Appuntamento a venerdì 13 dicembre prossimo, per il pranzo di Auguri per questo Natale.

 

  • Commenti

0 Comments:

To prevent automated spam submissions leave this field empty.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
18 + 0 =
Risolvere questo semplice problema matematico e inserire il risultato. Ad esempio per 1+3, inserire 4.
Scroll to Top