Ad Albosaggia ritornano i Mercatini di Natale.

Quattordici e quindici dicembre: segnate queste due date in agenda perché, per il quindicesimo anno, Albosaggia si prepara ad ospitare i Mercatini di Natale.
Per il paese orobico, un’occasione di incontro oramai consolidata, sullo sfondo di un’atmosfera tipicamente natalizia, fatta di bancarelle, artigianato, spettacoli, musica e giochi destinati ai più piccoli, vera anima dell’intera manifestazione.
Per Albosaggia, e per tutta la Valtellina, un volano attrattivo che, con il passare degli anni, richiama a sé un numero sempre crescente di visitatori provenienti da diversi punti della regione.
Questa mattina, la presentazione dell’oramai prossima manifestazione.
Dietro alla macchina organizzativa della due giorni, un lavoro di squadra
a dir poco impeccabile.
Ma diamo uno sguardo al fitto programma dell’edizione 2019, a cominciare dalla “Mostra dei Presepi”, curata dall’artista abruzzese Piero Boschetti, vecchia conoscenza del Natale bosacc.
Agricoltori, artigiani ed altri artisti, tra questi l’interprete teatrale Procopio, animeranno poi le vie del borgo, dislocato nella zona del Centro.
Un viaggio fuori dal tempo, un’istantanea su una cultura alla quale il paese orobico non perde occasione per dimostrare tutto il proprio attaccamento.
In sottofondo, la musica delle zampogne, dei fisarmonicisti e dei cori Gospel.
Con più di qualche novità: tra queste la presenza di due grandi cupole geodetiche, tensostrutture a igloo riscaldate.

In un crescendo qualitativo oramai costante, a far bella mostra di sé anche la Casa di Babbo Natale, gli stand dedicati agli intagliatori del legno e agli animali, fedeli compagni di chi, in questo lembo di Orobie, è interprete di una intramontabile tradizione.

Tutt’intorno, gli allestimenti disegnati e realizzati dagli studenti di Albosaggia, per un’occasione destinata a mettere assieme più generazioni.
Come ogni anno, durante la seconda serata della manifestazione, la proclamazione della “Donna dell’Anno”: un premio alla vera interprete della famiglia.
L’area destinata ad ospitare i mercatini di Natale, sarà agevolmente raggiungibile attraverso un servizio di bus navetta gratuito con partenza dal campus scolastico di Albosaggia.
 

  • Commenti

0 Comments:

To prevent automated spam submissions leave this field empty.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
2 + 12 =
Risolvere questo semplice problema matematico e inserire il risultato. Ad esempio per 1+3, inserire 4.
Scroll to Top