Mostra del Bitto, il Consorzio scontento

Cresce il malcontento dentro il Consorzio di tutela dei formaggi Valtellina, Casera e Bitto, con riguardo all’organizzazione dell’edizione numero 112 della Mostra del Bitto, in programma, a Morbegno, il 12 e 13 ottobre prossimi. Vincenzo Cornaggia, presidente del Consorzio, che per anni ha coordinato in prima persona la gestione della kermesse, stigmatizza quelli che definisce ritardi nei preparativi non ammissibili.
Il presidente si è espresso anche sulla possibile sede della mostra, che l’anno scorso era tornata in parte al Polo Fieristico.
Un altro aspetto evidenziato da Cornaggia riguarda la tipologia di merci vendute, che nell’edizione passata non sono risultate sempre attinenti alla tradizione locale.
Dal canto suo, la Comunità Montana Valtellina di Morbegno, con la determina pubblicata il 22 luglio scorso, ha approvato il programma preliminare della manifestazione individuando nel Consorzio turistico Valtellina della città del Bitto il partner per la sua messa a punto. 200mila gli euro stanziati di cui 40mila finanziati con contributo regionale. Il canovaccio su cui lavorare appare, quindi, steso, anche se i dettagli restano da definire e l’auspicio è che la necessaria “quadra” si trovi con tutti gli attori.

  • Commenti

0 Comments:

To prevent automated spam submissions leave this field empty.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
13 + 0 =
Risolvere questo semplice problema matematico e inserire il risultato. Ad esempio per 1+3, inserire 4.
Scroll to Top