Acqua Fraggia, idromassaggio naturale

La canicola l’ha fatta da padrona anche in questo fine settimana con temperature alte ovunque, e punte di elevata insopportabilità sopratutto in pianura. In tanti, hanno optato per la grande fuga dal caldo cittadino, spingendosi fino alle mete di refrigerio più agognate della montagna. E una classica è la cascata dell’Acqua Fraggia, a Borgonuovo di Piuro. Un fine settimana ad alta frequentazione, soprattutto da parte di persone provenienti dalle provincie di Milano, Monza Brianza e Como.
Per lo più persone che si portano il pranzo al sacco, allestendo il classico pic nic, piuttosto che pranzare nei crotti, agriturismi o ristoranti della zona. Argomento che suscita malumori in paese, fra quanti vorrebbero una frequentazione della cascata più controllata e capace di assicurare più ritorno alla località e alle sue strutture ricettive.
Anche se, già in passato, il fatto di vietare l’accensione di fuochi per cuocere carne e cibi ha sortito un certo effetto dissuasivo. Restano, però, i segni dei pranzi consumati all’aperto, con bidoni dell’immondizia, che, ieri, alle 18, strabordavano, mostrando l’inciviltà di chi getta tutto in ordine sparso, ma anche l’inadeguatezza dei contenitori in caso di alti flussi di persone.
Per finire grandi immersioni nelle pozze a idromassaggio, simpatici quadretti ricordo, e bagnetto anche per la cagnolona Sole.
 

  • Commenti

0 Comments:

To prevent automated spam submissions leave this field empty.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
1 + 2 =
Risolvere questo semplice problema matematico e inserire il risultato. Ad esempio per 1+3, inserire 4.
Scroll to Top