Dalla Regione, 940mila euro per l'innevamento

A pochi giorni dall’avvio ufficiale della stagione invernale, buone notizie arrivano da Regione Lombardia rispetto all’innevamento artificiale delle piste da sci.
Su uno stanziamento complessivo di 1 milione e 600mila euro, saranno 940mila quelli destinati agli impianti della nostra provincia, pari al 59% del totale.
“Contributi che – spiega Martina Cambiaghi, assessore regionale allo Sport – vogliono fornire un sostegno finanziario alla gestione e all’esercizio degli impianti di risalita e delle piste da sci ed innalzare gli standard di sicurezza nella pratica degli sport sulla neve”.
Pari a 24 gli impianti sciistici della provincia di Sondrio destinatari del finanziamento, con cifre superiori ai 70mila euro per Baradello 2000, Carosello 3000, Funivia al Bernina, Mottolino, Sci Santa Caterina Impianti, Società Impianti Bormio, Skiarea Valchiavenna.
Sempre in tema di impianti di risalita, ricordiamo che, dal 1° dicembre apriranno tutte le skiarea di Valtellina e Valchiavenna eccettuato Pescegallo in Valgerola. In forse fino a ieri, anche Aprica ha deciso per l’apertura sabato prossimo, della parte alta dalla skiarea Magnolta.
 

  • Commenti

0 Comments:

To prevent automated spam submissions leave this field empty.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
14 + 5 =
Risolvere questo semplice problema matematico e inserire il risultato. Ad esempio per 1+3, inserire 4.
Scroll to Top