Minaccia i Carabinieri con l'accetta, arrestato 46 enne di Teglio

Fermato in un normale controllo stradale dai Carabinieri, estrae un'accetta e si scaglia contro la pattuglia. Un gesto che è costato l'arresto a Filippo Abate, 46 enne di Teglio già noto alle Forze dell'Ordine.
Bloccato dagli uomini dell'Arma della località tellina, il pregiudicato è andato letteralmente in escandescenza avventandosi contro un Carabiniere prima con calci e pugni, poi, riuscendo a estrarre velocemente dall’abitacolo dell'auto una scure detenuta illegalmente, ha minacciato l'intero gruppo. Fortunatamente i militari sono riusciti a distrarre l'uomo e a disarmarlo, per poi dichiararlo in arresto.
Stamane il 46 enne è stato processato per direttissima presso il Tribunale di Sondrio con l’accusa di resistenza ad un pubblico ufficiale, lesioni personali e minaccia e porto abusivo di armi od oggetti atti ad offendere. È stato convalidato l’arresto, la pena è stata sospesa, mentre gli è stata applicata la misura della messa in prova per la quale dovrà effettuare 20 giorni di lavori di pubblica utilità.
 

  • Commenti

0 Comments:

To prevent automated spam submissions leave this field empty.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
12 + 7 =
Risolvere questo semplice problema matematico e inserire il risultato. Ad esempio per 1+3, inserire 4.
By submitting this form, you accept the Mollom privacy policy.
Scroll to Top