Talamona, di nuovo in azione il ladro di Colico

 

Quando si dice che il lupo perde il pelo ma non il vizio.
E' di nuovo nei guai l'uomo di Colico arrestato all'alba del 21/22 settembre per aver rubato una bicicletta da una ditta di Talamona.
L'Autorità Giudiziaria sondriese ne aveva infatti disposto la scarcerazione con l'obbligo di lasciare la Provincia di Sondrio ed il divieto di farvi ritorno, ma il colichese, a quanto pare, ha preferito ottemperare il divieto. Nel pomeriggio di ieri, infatti, sempre a Talamona, si è impossessato di uno scooter per poi abbandonarlo nell’abitato del paese.
Sono stati i Carabinieri di Morbegno a ritrovare il veicolo abbandonato, informando il legittimo proprietario ancora ignaro del furto subito.
Gli accertamenti effettuati per scoprire l'autore del misfatto hanno nuovamente ricondotto al colichese, che è stato rintracciato in un appartamento di Talamona, disattendendo l'obbligo imposto dall'Autorità Giudiziaria.
L'uomo è stato trovato ancora con le chiavi del motorino in tasca, presupposto che ha indotto i militari a pensare che il mezzo gli fosse servito per altri spostamenti.
Una visita che è stata però particolarmente cara al ladro di veicoli, che in poche ore è riuscito ad accumulare una nuova denuncia di furto aggravato e inosservanza al provvedimento del giudice per aver contravvenuto all'ordine di lasciare immediatamente il territorio della provincia di Sondrio.
 

  • Commenti

0 Comments:

To prevent automated spam submissions leave this field empty.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
10 + 5 =
Risolvere questo semplice problema matematico e inserire il risultato. Ad esempio per 1+3, inserire 4.
By submitting this form, you accept the Mollom privacy policy.
Scroll to Top