Sondrio celebra la Liberazione

E' sulle note di “Bella ciao” che questa mattina si è aperta la cerimonia provinciale del 73^ anniversario della Liberazione dal regime fascista.
Quest'anno è stato il capoluogo ad ospitare la manifestazione ufficiale, nella quale è stata ripercorsa la Resistenza valtellinese guidata dal Tenente Colonnello Edoardo Alessi, caduto nella lotta partigiana il 26 aprile alle porte di Sondrio, a S.Anna.
Dopo la santa Messa officiata nella collegiata di Sondrio, il corteo composto da autorità civili, militari e da tanti cittadini ha raggiunto la caserma dell'Arma dove è stata deposta la corona d'alloro in ricordo proprio del Tenente Colonnello valtellinese, al quale è dedicato l'edificio di Largo Antonio SErtoli.
Da qui la sfilata ha fatto ritorno a piazza Campello, dove sul palco il presidente dell'Associazione Nazionale dei Partigiani Italiani, sezione valtellinese, Egidio Melé, ha lanciato il suo messaggio di speranza rivolto soprattutto ai giovani: non dimenticare gli ideali di libertà e nazione, i capisaldi di ogni democrazia, per evitare il ritorno di spinte scioviniste purtroppo riemerse prepotentemente in tutta Europa.
 

  • Commenti

0 Comments:

To prevent automated spam submissions leave this field empty.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
8 + 3 =
Risolvere questo semplice problema matematico e inserire il risultato. Ad esempio per 1+3, inserire 4.
Scroll to Top