La nobile famiglia Homodei rivive nel libro di Ivan Gambelli

Una minuziosa raccolta di rari documenti rintracciati in archivi. Si intitola “Homodei, una nobile famiglia valtellinese nel borgo di Sernio” il volume a tema storico, presentato nei giorni scorsi alla biblioteca tiranese di fronte a un folto pubblico, che racconta le vicende del prestigioso casato. L’autore, il serenasco Ivan Gambelli, al suo esordio letterario, si è proposto di rimediare a quell’amnesia verso la storia dei luoghi d’origine che sempre più spesso colpisce le comunità e in particolare alle lacune legate alle determinanti vicende della gloriosa stirpe. Con rara bravura, ammirevole onestà intellettuale e autenticità storica, Gambelli ha scavato nelle pieghe del tempo fornendo al lettore una traccia preziosa per rammentare al meglio la secolare vicenda di questa casata, fra le più antiche della valle, ma nel tempo assorbita dall’oblio. A moderare il dibattito nel corso della presentazione pubblica Bruno Ciapponi Landi, presidente della Società Storica Valtellinese e Vice Capo delegazione Fai di Sondrio. Per Gambelli applausi e lusinghieri apprezzamenti.

  • Commenti

0 Comments:

To prevent automated spam submissions leave this field empty.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
5 + 12 =
Risolvere questo semplice problema matematico e inserire il risultato. Ad esempio per 1+3, inserire 4.
Scroll to Top