Tirano celebra Padre De Piaz.

 

Una domenica decisamente di festa, quella dello scorso 21 ottobre, per i concittadini di Padre Camillo De Piaz, a termine dei festeggiamenti in onore del centenario della nascita dell’uomo, frate dei Servi di Maria, originario di Tirano. Il centro, a cavallo tra media ed alta valle, ha ospitato nella cinquecentesca Basilica dedicata alla Vergine, la celebrazione eucaristica presieduta dal Cardinale concittadino Francesco Coccopalmerio. A concelebrare la funzione, monsignor Luciano Capelli e Padre Antonio Santini.

Una celebrazione eucaristica che corona una serie di eventi dedicati a Padre Camillo, distribuiti lungo tutto l’arco dell’anno. Tra questi, la mostra “Artisti e poeti per Camillo”, ospitata presso Palazzo Foppoli e conclusasi domenica.
Una storia, quella di Padre Camillo De Piaz, condivisa con Padre David Maria Turoldo. Entrambi, rappresentarono un sicuro punto di riferimento per l'opposizione cattolica al nazifascismo: schierati con la Resistenza, i due giovani sacerdoti pubblicarono il foglio clandestino “L'uomo” e fondarono, nel convento di San Carlo a Milano, quel Fronte della gioventù per l'indipendenza nazionale e per la libertà che riunì giovani comunisti e cattolici nella lotta antifascista.
Una vita, interamente dedicata, la sua, a valori quali solidarietà, misericordia ed amicizia.
 

 

  • Commenti

0 Comments:

To prevent automated spam submissions leave this field empty.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
1 + 14 =
Risolvere questo semplice problema matematico e inserire il risultato. Ad esempio per 1+3, inserire 4.
Scroll to Top