Scoprire l’intaglio a Chiuro.

Rappresenta una delle più importanti attività artigianali nella tradizione dell’intero arco alpino, sul versante italiano ed estero, e le sue origini sono antichissime.

Parliamo della lavorazione decorativa del legno, una pratica di origine pastorale per un’arte definita “povera”, data l’attività di intaglio anticamente eseguita “a punta di coltello” da contadini e pastori, ma che in realtà è ricca, ricchissima di bellezza e di emozioni, sia per gli esecutori che per i fruitori di queste opere. Tutte uniche, tutte inimitabili.

A valorizzare, a mantenere viva e a tramandare la cultura dell’intaglio ligneo tradizionale valtellinese, in provincia di Sondrio, pensa l’Associazione Valtellina Intagliatori, di fatto costituita da un gruppo di scultori del legno al fine di tutelare e salvaguardare le proprie creazioni d’arte.

Un’arte fondata sul passato ma tutta proiettata verso il futuro. Chiedetelo agli studenti delle classi di quinta elementare dell’istituto scolastico di Chiuro, perché è a loro che sono rivolti i tre pomeriggi indirizzati alla scoperta dell’arte dell’intaglio ligneo.

In tempi di virtualità, di social e di “smart”, una iniziativa portata avanti da sei anni che è poi una riscoperta della manualità, dell’aggregazione e di un autentico gusto della realizzazione. Perché la soddisfazione, quella vera, è tra le mani il prodotto del proprio lavoro… E della propria immaginazione. Il bello, passa dagli occhi dei bambini.

  • Commenti

0 Comments:

To prevent automated spam submissions leave this field empty.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
2 + 8 =
Risolvere questo semplice problema matematico e inserire il risultato. Ad esempio per 1+3, inserire 4.
Scroll to Top