Albosaggia festeggia il Natale.

 

Successo di folla per i Mercatini di Natale ad Albosaggia, incontro oramai d’obbligo alla vigilia delle festività natalizie, giunto quest’anno all’edizione numero quattordici.
Alti i numeri delle presenze, soprattutto quelle domenicali, tante le attrazioni, suggestive le scenografie grazie al gioco di immagini proiettate sulle facciate degli edifici nella località Paradiso.
In un weekend contraddistinto da un abbassamento delle temperature, a vincere è stata senza dubbio la voglia di vivere la tradizione assieme a tutta la famiglia, anche grazie ai numerosi stand presenti lungo le vie centrali del comune orobico. Il tutto, reso possibile grazie all’indispensabile supporto dei volontari.

Artigianato, gastronomia a chilometro zero, giocattoli. Una zona dedicata allo show cooking “Made in Valtellina”. Senza dimenticare l’immancabile casa di Babbo Natale, che ha calamitato l’interesse dei più piccoli. Una serie di laboratori, tra i quali quello curato dall’Associazione Valtellina Intagliatori, dedicato alle opere in legno. E poi spazio all’impegno sociale ed al recupero delle tradizioni.

Nel pomeriggio di domenica, poi, dopo l’esibizione del coro Free Gospel Band, sul palco il primo cittadino Graziano Murada, per la consueta premiazione dedicata alla “Donna dell’Anno”. Riconoscimento andato, per quest 208, a tutte le nonne, definite nelle motivazioni “Un rifugio, un’ancora, un punto di riferimento per i propri nipoti”. E lo sanno bene i veri protagonisti di questa manifestazione: i bambini. Il Natale è unico, soprattutto per loro.
 

  • Commenti

0 Comments:

To prevent automated spam submissions leave this field empty.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
5 + 3 =
Risolvere questo semplice problema matematico e inserire il risultato. Ad esempio per 1+3, inserire 4.
Scroll to Top