BERBENBIO: SAGRA MEMORABILE

Per creare iniziative valide occorrono buone idee, per eventi da podio è opportuna, invece, la lungimiranza. Proprio quanto ha caratterizzato la nona edizione di San Giusep Tanti Meste e la terza edizione di BerbenBio, dedicata al biologico, promossa lo scorso fine settimana dal Club Papillon di Valtellina e Valchiavenna e capitanata da Francesca Traversi, delegato provinciale di Papillon. Una tre giorni che ha registrato un successo oltre ogni più rosea aspettativa grazie all’impeccabile macchina organizzativa e al generoso impegno profuso da promotori e volontari. Da venerdì a domenica si sono susseguite nelle corti, nelle vie e nelle suggestive location dei palazzi storici mostre di arte e cultura, iniziative musicali, spettacoli, artigianato enogastronomico, momenti conviviali e anche la possibilità di entrare in contatto con animali da cortile. Non cela la propria soddisfazione il sindaco di Berbenno Valerio Fumasoni.
 Sabato focus sul sistema agro alimentare grazie al convegno incentrato sulle sfide del bio, tra verità e mistificazioni, domenica, invece, dalle 9 alle 17, balli country, musica, le ballerine dellaDDD dance School di Chiavenna, mostre fotografiche. E ancora la professionalità del corpo bandistico di Berbenno, la variegata mostra mercato, la presentazione del Manifesto della Bottega Italiana per valorizzare la preziosa figura dei bottegai. Momento di grande emozione la consegna del premio “Profeta in Patria”, riconoscimenti assegnati a Cristina Scarpellini, Emilio Mottolini dell’omonimo salumificio e padre Ugo De Censi per l’opera di bene nel mondo (il premio è stato ritirato dai suoi ragazzi che lo hanno ricordato con un canto). Applausi a scena aperta per le opere in ferro del maestro Nobili.
Un enorme afflusso di pubblico e consensi per un evento che ogni anno accresce il proprio valore veicola cultura e garantisce momenti di sana socializzazione per tutte le fasce d’età.
 

  • Commenti

0 Comments:

To prevent automated spam submissions leave this field empty.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
1 + 9 =
Risolvere questo semplice problema matematico e inserire il risultato. Ad esempio per 1+3, inserire 4.
Scroll to Top