Arresti per spaccio e resistenza a pubblico ufficiale

Due arresti e quattro denunce: questo il bilancio della scorsa settimana registrato da Polizia e Carabinieri.
Presso la stazione ferroviaria gli agenti della Questura hanno tratto in arresto un 26 enne per detenzione ai fini di spaccio: il ragazzo possedeva modiche quantità di cocaina e 1700 euro dei quali non è stato in grado di giustificare il possesso.
Gli uomini dell'Arma hanno invece fermato – ancora presso la stazione del capoluogo - un 30 enne di nazionalità straniera che – insistentemente – chiedeva denaro ai ragazzi per l'acquisto del biglietto ferroviario.
L'uomo, una volta bloccato dai militari, ha cercato di oppore resistenza danneggiando anche l'interno dell'automobile dei Carabinieri.
Il 30 enne, ha tentato inoltre la fuga dalla caserma lanciandosi contro una porta di legno. Solo l'intervento del 118 ha permesso di tranquillizzare l'uomo, che successivamente è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e rifiuto di fornire le proprie generalità.

  • Commenti

0 Comments:

To prevent automated spam submissions leave this field empty.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
6 + 0 =
Risolvere questo semplice problema matematico e inserire il risultato. Ad esempio per 1+3, inserire 4.
By submitting this form, you accept the Mollom privacy policy.
Scroll to Top