Un arresto e due deferimenti

Oggi Carabinieri di Sondrio hanno deferito un disoccupato del posto con piccoli precedenti di polizia. L’episodio risale a 3 giorni fa quando l’uomo, presso l’istituto Salesiano di Sondrio, approfittando della pausa pranzo e assenza del direttore-responsabile della struttura, si è introdotto all’interno degli uffici e da un cassetto di una scrivania ha rubato 175.00 euro tutti in moneta. Datosi alla fuga, l’uomo è stato rintracciato nelle ore successive dai Carabinieri di Sondrio che, al termine degli accertamenti, hanno restituito l’intera somma sottratta al legittimo proprietario.

Nel pomeriggio di ieri i Carabinieri del nucleo operativo di Morbegno hanno arrestato un cinquantenne del luogo in esecuzione a ordine di carcerazione per cumulo di pene emesso dell’Autorità Giudiziaria, dovendo espiare anni 9 di reclusione. Si tratta di una pena riferita a reati contro il patrimonio dei quali l’uomo è stato giudicato responsabile e risalenti agli anni 2010 e 2015. L’uomo, dopo ulteriori accertamenti, è stato condotto in carcere a Sondrio.

Un altro cinquantenne dell’alta valle è invece stato deferito in stato di libertà dai Carabinieri di Berbenno, ritenuto responsabile di alcuni furti in un esercizio pubblico di Castione Andevenno il cui titolare aveva sporto regolare denuncia. L’uomo, ex dipendente del denunciante e ancora in possesso delle chiavi di accesso e dei codici per disattivare l’allarme antintrusione, avrebbe sottratto dalla cassa dell’esercizio una somma pari a 1000 euro
 

  • Commenti

0 Comments:

To prevent automated spam submissions leave this field empty.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
1 + 0 =
Risolvere questo semplice problema matematico e inserire il risultato. Ad esempio per 1+3, inserire 4.
Scroll to Top