Lanzada, sfollati rientrati a casa

Alle 18 di oggi i 21 sfollati di Lanzada hanno fatto ritorno nelle loro abitazioni: rientra così in parte l'emergenza seguita alla frana caduta lunedì notte ai margini del paese.
Il masso di 600 quintali caduto sulla strada che porta a Campo Franscia, in località Tornadri, è stato fatto brillare poco dopo le 15: obiettivo raggiunto, dunque, per il Comune, che ha concentrato tutti gli sforzi possibili per consentire alle persone evacuate di tornare a casa.
Prossimo step, l'apertura completa della carreggiata: da domani mattina la strada sarà infatti percorribile solo fino alla località Presa, per consentire alle attività della zona la ripresa del lavoro.
Le operazioni di brillamento si sono svolte in piena sicurezza: il blocco di pietra è stato forato in più parti per consentire un'esplosione controllata, successivamente è stato coperto con una maglia di ferro per bloccare la dispersione delle schegge di pietra.
Intervista Lorenzo Nani
Fondamentale nella gestione dell'emergenza la collaborazione con l'amministrazione comunale e la questura.
 Ciò ha consentito – spiegano i vertici del Comune di Lanzada - una rapida gestione di tutti gli adempimenti necessari a risolvere le criticità principali, a cominciare dal brillamento del masso.
 

  • Commenti

0 Comments:

To prevent automated spam submissions leave this field empty.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
11 + 0 =
Risolvere questo semplice problema matematico e inserire il risultato. Ad esempio per 1+3, inserire 4.
By submitting this form, you accept the Mollom privacy policy.
Scroll to Top