Raffica di furti a Castinetto di Chiuro, sette in una notte

Raffica di furti a Castionetto di Chiuro nella notte fra venerdì e sabato. Sette le abitazioni prese di mira e altre due visitate il giorno dopo.
Razzie mordi e fuggi messe in atto dopo le 2 di notte, mentre i residenti dormivano. Alcuni hanno avvertito dei rumori e si sono alzati, mettendo, così, in fuga i ladri.
Non particolarmente ricco il bottino, proprio per la modalità delle razzie perpetrate, ma, in ogni caso, di ingerenze indebite e intollerabili nella vita e nella privacy delle persone si è trattato.
Dal sindaco del posto, Tiziano Maffezzini, giunge la vicinanza alla popolazione colpita e l’invito a tenere quanto mai alta la guardia.
“Prego la popolazione di avvertire subito le forze dell’ordine di qualsiasi movimento anomalo che possa notare in paese – dice Maffezzini -, perché è preferibile fare una telefonata in più piuttosto che una in meno. Siamo sgomenti di fronte a questa ondata improvvisa di furti, dopo anni di relativa tranquillità. Non ci resta che ricorrere a sistemi di videosorveglianza anche se non potranno mai essere così capillari da scongiurare ulteriori pericoli”.
Sugli episodi di Castionetto indagano i Carabinieri di Sondrio.
Nella riunione di coordinamento delle forze di Polizia che si terrà mercoledì prossimo, peraltro, il prefetto di Sondrio, Giuseppe Mario Scalia, affronterà la problematica alla presenza del sindaco di Chiuro.

  • Commenti

0 Comments:

To prevent automated spam submissions leave this field empty.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
4 + 9 =
Risolvere questo semplice problema matematico e inserire il risultato. Ad esempio per 1+3, inserire 4.
Scroll to Top