Frana a Lanzada

Frana a Lanzada.
Verso le ore 24 della notte scorsa, massi di grosse dimensioni, alcuni dei quali raggiungono anche i 20 metri cubi, si sono abbattuti lungo la strada che conduce a campo Franscia, l'ultima contrada del paese, a quota 1.100 metri di quota.
La carreggiata - attualmente bloccata – rimarrà chiusa almeno per 15 giorni, mentre 21 persone sono state evacuate in via precauzionale.
18 di loro hanno trovato ospitalità presso i propri familiari; le altre tre alloggeranno presso l'Hotel Mirage.
Per tutta notte la giornata il geologo comunale, quello della Comunità Montana e i tecnici di Regione Lombardia hanno effettuato delle verifiche sul versante dal quale si è staccata la frana. Sul posto anche i Vigili del Fuoco e il personale del Genio Civile.
Secondo i primi accertamenti il materiale si sarebbe staccato da una quota di circa 2000 metri, andando poi a ostruire anche una delle gallerie presenti sulla strada che conduce a Campo Franscia.
Da domani – ha assicurato il sindaco Marco Negrini - inizieranno i lavori per il ripristino della viabilità e della messa in sicurezza del versante.
Il masso che ostruisce la via, pesante circa 600 quintali, sarà fatto brillare.
 

  • Commenti

0 Comments:

To prevent automated spam submissions leave this field empty.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
5 + 11 =
Risolvere questo semplice problema matematico e inserire il risultato. Ad esempio per 1+3, inserire 4.
By submitting this form, you accept the Mollom privacy policy.
Scroll to Top