A Delebio un polo per il futuro

 

E’ stato presentato sabato mattina in località Trivate il nuovo polo produttivo della Latteria Sociale di Delebio. La struttura realizzata con particolare attenzione verso l’ambiente ed il risparmio energetico, ha richiesto un investimento di 3 milioni di euro e due anni di lavoro. Il risultato è la perfetta integrazione con il paesaggio montano circostante e l’area verde di fondovalle. L’utilizzo di tecnologie all’avanguardia come un innovativo impianto fotovoltaico, quello del recupero del calore e dell’acqua piovana insieme a materiali naturali come il legno usati per la copertura ed il tetto, rendono questo progetto molto efficace sotto il profilo dell’ecosostenibilità oltre ad avere un aspetto caratteristico da Baita di Montagna. Un polo produttivo che permetterà alla Latteria Sociale di Delebio la conservazione e stagionatura dei formaggi e di migliorare la preparazione dei propri prodotti affrontando affrontare nuove sfide, come la 'porzionatura', la 'cubettatura', o il taglio a 'julienne' dei prodotti caseari molto richiesti dal consumatore.

Una ricca platea tra istituzioni, amministratori pubblici, tra cui anche Fabio Rolfi Assessore Regionale all'Agricoltura, oltre alla numerosissimi allevatori e soci della cooperativa non sono voluti mancare all’evento inaugurale delebiese.

La Latteria Sociale di Delebio è composta da 105 aziende agricole e 7 unità operative tra Sondrio, Lecco e Como cui si aggiunge ora quella di Trivate. Numeri eccezionali ed in costante aumento per una azienda proiettata con positività al futuro e verso i giovani.
 

  • Commenti

0 Comments:

To prevent automated spam submissions leave this field empty.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
7 + 1 =
Risolvere questo semplice problema matematico e inserire il risultato. Ad esempio per 1+3, inserire 4.
Scroll to Top