Alcol e sigarette a minori, deferiti due esercizi pubblici

Vendevano alcolici a ragazzi ancora minorenni noncuranti dal divieto imposto dalla legge di somministrare e vendere alcolici agli under 18: per questo due esercenti pubblici della bassa valle sono stati deferiti alla Procura della Repubblica per “Somministrazione di bevande alcoliche a minori di 16 anni”, uno dei quali anche all'Autorità Giudiziaria per “Vendita di tabacchi a minori di 14 anni”.
I Carabinieri di Morbegno sono riusciti a far luce sul fatto dopo essere venuti a conoscenza che due quindicenni, in occasioni diverse, erano stati soccorsi dal personale medico del 118 per lo smodato consumo di superalcolici.
Uno dei due ragazzi era stato persino ritrovato in stato di incoscienza per le vie di Morbegno, dopo aver bevuto 10 shortini all'interno di un esercizio pubblico della città. 

  • Commenti

0 Comments:

To prevent automated spam submissions leave this field empty.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
1 + 3 =
Risolvere questo semplice problema matematico e inserire il risultato. Ad esempio per 1+3, inserire 4.
By submitting this form, you accept the Mollom privacy policy.
Scroll to Top