Sopralluogo sulla frana di Spriana: "Opere da completare"

Sopralluogo congiunto nella giornata di oggi presso il cantiere di imbocco e sbocco del by pass della frana di Spriana al quale hanno preso parte Nicola Casagli, incaricato dal Dipartimento della Protezione Civile della Presidenza del Consiglio dei Ministri, gli ingegneri Gianni Gatto e Gaetano Salonia e il geometra Danilo De Campo, collaboratori per la frana di Spriana del Provveditorato Interregionale alle Opere Pubbliche per la Lombardia e l’Emilia Romagna, Dario Fossati e Nadia Padovan della Direzione Generale Territorio e Protezione Civile di Regione Lombardia, Andrea Massera, assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Sondrio, Gianluca Venturini del Comune di Sondrio e Francesco Di Clemente di Secam.
Dall’incontro è emersa la necessità di completare le opere sin qui già realizzate per renderle operative e funzionali per la salvaguardia e la sicurezza della popolazione e della città di Sondrio. Il rappresentante del Provveditorato alle Opere Pubbliche si impegna ad effettuare una valutazione tecnico-economica degli interventi necessari al completamento.
La Regione Lombardia si impegna a mettere a disposizione tutti i dati di monitoraggio della frana e continuare il monitoraggio nel tempo per la sicurezza del territorio, mentre Casagli consegnerà l’aggiornamento della relazione tecnica della frana entro 15 giorni.
L’Assessore comunale di Sondrio auspica il rispetto degli impegni assunti e manifesta la piena disponibilità per qualsiasi intervento necessario.

  • Commenti

0 Comments:

To prevent automated spam submissions leave this field empty.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
10 + 0 =
Risolvere questo semplice problema matematico e inserire il risultato. Ad esempio per 1+3, inserire 4.
Scroll to Top