Auto storiche a Sondrio, un evergreen

Magia vintage in piazza Garibaldi domenica scorsa. Un pubblico di appassionati è rimasto letteralmente affascinato dalla rassegna di auto storiche dai grandi marchi. Una opportunità a dir poco sorprendente quella offerta dal “Nostalgia Club” di Breno in Valcamonica che ha consentito ai conducenti delle meraviglie a motore di scoprire le bellezze paesaggistiche e le realtà sondriesi (fra cui il museo)e ha permesso, invece, ai presenti di ammirare un universo artigianale fatto di potenza, eleganza e prestigio. Gioielli a due ruote d'altri tempi non solo capaci, dunque, di riannodare passato a presente omaggiando i primi geniali costruttori, ma coniugare nel contempo il mondo dell'automobilismo alla riscoperta dei territori e dei prodotti tipici. Per dare l'idea dello spessore delle auto in mostra basta dire che, fra le “lady”, non è mancata una rossa fiammante Fiat 501 Torpedo decapottabile. Un revival automobilistico itinerante ben gradito dall'amministrazione sondriese che, anche quest'anno, ha rinnovato la sua disponibilità ad accogliere la sfilata dove l'auto, soprattutto in questo caso, non rappresenta più un semplice mezzo per spostarsi, ma diviene in primis piacere di guida. Spazio anche alla mitica 500, utilitaria per antonomasia di casa Fiat. Nonostante la presenza di blasonate auto appartenenti a scuderie di lusso, la piccola torinese mantiene inalterato il suo ruolo d'icona del made in Italy. E' proprio il caso di dire “auto mon amour” che hanno conquistato tutti i presenti perchè le vetture storiche, si sa, non conoscono crisi.

  • Commenti

0 Comments:

To prevent automated spam submissions leave this field empty.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
5 + 1 =
Risolvere questo semplice problema matematico e inserire il risultato. Ad esempio per 1+3, inserire 4.
Scroll to Top