Ad Aprica è Festa par i Sciori.

Ad Aprica, un inizio di weekend sotto il segno dei festeggiamenti.

E di festa grande dobbiamo parlare, data la presenza massiccia di turisti presenti ad uno degli eventi clou della tradizione aprichese. La Festa par i Sciori, l’appuntamento oramai abituale dedicato ai turisti ospiti della località sciistica orobica, adagiata a cavallo tra Valtellina e Valcamonica.

Giunta alla propria quattordicesima edizione, l’iniziativa che quest’anno ha fatto registrare più di duemila presenze, ha visto una delle contrade più pittoresche della località alpina, quella di San Pietro, aprire le proprie porte agli ospiti, che non nascondono la propria affezione per un luogo in cui le tradizioni non sembrano morire. Case, fienili, cantine… Un mulino, in contrada Santa Maria, donato da una famiglia del posto al comune ed attualmente in fase di restauro. E poi, stalle, botteghe. Scene di una quotidianità d’altri tempi ma che non smettono mai di esercitare il proprio fascino sui turisti.

Fondamentale l’apporto dei volontari nella realizzazione dell’intero evento: almeno cento quelli impegnati nelle quindici postazioni in cui poter mangiare e bere cibi rigorosamente genuini e figli della tradizione rurale alpina. 

  • Commenti

0 Comments:

To prevent automated spam submissions leave this field empty.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
1 + 1 =
Risolvere questo semplice problema matematico e inserire il risultato. Ad esempio per 1+3, inserire 4.
Scroll to Top