Sondrio: al via il piano di interventi sui marciapiedi

E’ pronta a partire la prima tranche di interventi di riqualificazione delle opere pubbliche del comune capoluogo.
Ad annunciarlo Andrea Massera, assessore ai lavori pubblici di Sondrio, che, sin dal suo insediamento, aveva annunciato interventi di manutenzione su marciapiedi, strade, impianti sportivi, impianti di illuminazione ed opere idrauliche, e, in effetti, il proposito sta per essere messo in pratica.
Sono 150mila gli euro assegnati al restyling di strade e marciapiedi di cui 50mila per rifare, in porfido, quello che costeggia Villa Quadrio, lungo le vie IV Novembre e don Bosco. Lavori che partiranno entro questo mese.
Altri 30mila euro serviranno per il ripristino di pavimentazioni in porfido e masselli autobloccanti su microinterventi diffusi su tutta la città, mentre altri quattro lavori seguiranno, nei prossimi mesi, sui marciapiedi di via Vanoni, lato destro, dall’incrocio con via Mazzini fino alla rotonda, in via Bernina, lato hotel Schenatti, in via De Simoni, lato sinistro del ponte, e in via Parolo, lungo il sottopasso per via Maffei.
Taglio alberi in vista, ancora, tra via Gramsci, via Torelli e via Donatori di sangue, dove saranno una quarantina i pini marittimi che verranno abbattuti e sostituiti con aceri e altre varietà autoctone. Questo, spiegano da Palazzo Pretorio, in conseguenza ai problemi generati dalle radici a strada e marciapiedi.
Da rifare anche gli spogliatoi del Palascieghi-Pini per un totale di 150mila euro investiti, così come, in questi giorni, verranno posizionati i nuovi giochi nel parchetto della ex scuola di Triasso, completamente rifatto.
Infine, affidato l’incarico per redigere il progetto esecutivo della bretella all’uscita della tangenziale di Sondrio, in viale Stadio, all’imbocco della strada per Triasso e alla via Valeriana e firmata la convenzione per lo spostamento del fosso colatore in zona Agneda così da metterla al riparo da allagamenti e problemi idraulici. Intervento, quest’ultimo, finanziato da Regione Lombardia e la cui esecuzione è prevista fra il 2019 e il 2020. 

  • Commenti

0 Comments:

To prevent automated spam submissions leave this field empty.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
3 + 0 =
Risolvere questo semplice problema matematico e inserire il risultato. Ad esempio per 1+3, inserire 4.
Scroll to Top