Via Brigata Orobica, stabile ancora sotto sequestro

Restano ancora fuori casa i 22 condomini della palazzina situata al civico 45 di via Brigata Orobica, a Sondrio, coinvolta nell’incendio divampato venerdì mattina dai piani alti dell’edificio. L’immobile, composto da dieci appartamenti, un ufficio e un supermercato, il Crai di Luca Giugni, è stato posto sotto sequestro e dichiarato, al momento, inagibile.
I condomini hanno potuto tornare, velocemente, a prendere i principali effetti personali, per alloggiare, poi, presso parenti e amici, salvo una famiglia che è stata ospitata in strutture messe a disposizione dal Comune di Sondrio. L'intento è quello di permettere, da domani, alle famiglie che abitano nel condominio di tornarvi, una alla volta, per recuperare beni di prima necessità.
Fortunatamente attiva la corrente nel supermercato Crai, allacciata a quella della palazzina vicina, per cui tutti i freschi hanno potuto conservarsi anche se l'attività è chiusa con grave danno per esercenti e lavoratori.
 

  • Commenti

0 Comments:

To prevent automated spam submissions leave this field empty.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
11 + 7 =
Risolvere questo semplice problema matematico e inserire il risultato. Ad esempio per 1+3, inserire 4.
Scroll to Top