Il calvario della Colico-Chiavenna: oggi soppresso il treno delle 6.25

“Treno Colico-Chiavenna delle 6.25 soppresso. Bus sostitutivi: 2. Il magico mondo di Trenord”.
E’ il messaggio postato su Facebook questa mattina da Luca Della Bitta, sindaco di Chiavenna, da settimane sul piede di guerra rispetto alla funzionalità dei treni lungo la Colico-Chiavenna.
Neanche il tempo di trovare una quadra, giusto ieri, fra Regione, Provincia, Comunità Montana, Comune di Chiavenna con Trenord e Rete Ferroviaria Italiana, la prima gerente i treni, la seconda la linea, che già, stamattina, il problema tornava a presentarsi.
Solo che, in questo caso, e non è poco, visti i precedenti, i bus sostitutivi sono stati predisposti in modo adeguato e tutti i viaggiatori hanno potuto raggiungere le loro destinazioni.
“Tra Chiavenna e Colico – precisa in un post di risposta Maurizio Piasini, dello staff dell’assessore Sertori – sono saliti 85 viaggiatori, per cui non vi sono mai stati meno di 23 posti liberi. A causare il problema – conclude – un ritardo nella conclusione dei lavori programmati sulla linea da parte di Rete Ferroviaria Italiana”.
 

  • Commenti

0 Comments:

To prevent automated spam submissions leave this field empty.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
8 + 6 =
Risolvere questo semplice problema matematico e inserire il risultato. Ad esempio per 1+3, inserire 4.
Scroll to Top