Rogo in Albosaggia, in fumo una legnaia

Erano da poco trascorse le 19 di ieri, primo gennaio, quando i vigili del fuoco di Sondrio hanno ricevuto una chiamata per un incendio in Albosaggia. Ad andare in fiamme una tettoia contenente diversi quintali di fieno e legna da ardere. Arrivati immediatamente sul posto, i pompieri hanno circoscritto il rogo non senza fatica, bonificando l’area. Nessun ferito e nessun rischio di propagazione delle fiamme visto che la tettoia si trovava in una posizione isolata in mezzo ad un prato in via Pedruzzi.
Le cause sono ancora da accertare. Nelle vicinanze della struttura distrutta non c’è niente che potrebbe aver causato l’incendio. Anomalo l’orario in cui è avvenuto l’evento, lontano dai festeggiamenti del capodanno che scarterebbe quindi l’ipotesi di fuochi d’artificio arrivati accidentalmente a colpire l’area. I proprietari della struttura, passati circa un’ora prima davanti al loro campo, non avrebbero notato nulla di strano: la situazione era tranquilla come sempre. Nella fascia oraria in cui è avvenuto il disastro, sempre i proprietari dichiarano di aver sentito lo scoppiettio di petardi provenire da qualche contrada non distante dalla loro tettoia. Impossibile stabilire però se possano essere loro la causa scatenante del rogo.
Presentata regolare denuncia, tocca ai carabinieri cercare di stabilire le dinamiche che hanno dato il via all’incendio, anche se questo non potrà mai restituire ai legittimi proprietari quello che in un attimo è andato completamente in fumo.
 

  • Commenti

0 Comments:

To prevent automated spam submissions leave this field empty.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
17 + 1 =
Risolvere questo semplice problema matematico e inserire il risultato. Ad esempio per 1+3, inserire 4.
Scroll to Top