Punta nascita: "Chiusura pilotata"

“La nostra battaglia in difesa dell'ospedale di Chiavenna continua. La chiusura del punto nascita non ci fermerà”.
È chiara la posizione presa in queste ore dal comitato sorto a sostegno del presidio sanitario della città del Mera, che esprime tutto il suo rammarico sulla scelta fatta ieri da Regione Lombardia: lo stop dell'attività del centro valchiavennasco a favore di quello di Gravedona.
Stando ai numeri (333 parti l'anno contro i 108 di Chiavenna), la struttura dell'Alto Lario presenterebbe condizioni migliori per il proseguimento dell'attività.
Una legge dello Stato del 2015 impone la chiusura dei punti nascita al di sotto dei 500 parti l'anno: il nostro territorio -spiega l'Assessore regionale alla Montagna Massimo Sertori -ha già avuto una deroga per Sondalo, che di nascite ne conta circa 300. Roma ci ha imposto di scegliere tra Gravedona e Chiavenna, ed abbiamo optato per una soluzione che potesse essere favorevole per entrambi i presidi.
Il prospetto stilato dal Pirellone prevede infatti una collaborazione tra le due strutture: il personale sanitario di Gravedona sarebbe “prestato” all'ospedale chiavennasco in caso di necessità, garantendo così, a tutti gli effetti, l'efficienza dei reparti.
Ma sulle rassicurazioni della Regione il comitato esprime tutte le sue perplessità: il gruppo si dice “tutt'altro che ottimista”, definendo “difficile, se non impossibile”, la collaborazione con la realtà di Gravedona, già costretta a lavorare sotto organico.
“Si tratta dell'ennesimo stratagemma per potenziare la realtà privata rispetto a quella pubblica – tuonano dal comitato – Siamo d'accordo con la Regione quando sostiene che a Chiavenna mancano i requisiti di sicurezza, ma tutto questo non è altro che il frutto delle scelte intraprese negli ultimi quattro anni nel chiaro obiettivo di depotenziare la struttura. ”
Il punto nascita, che avrebbe dovuto chiudere i battenti già da oggi, grazie ad una mediazione tra i vertici regionali e i sindaci della Valchiavenna, sarà operativo almeno fino a fine mese.
 

  • Commenti

0 Comments:

To prevent automated spam submissions leave this field empty.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
6 + 2 =
Risolvere questo semplice problema matematico e inserire il risultato. Ad esempio per 1+3, inserire 4.
Scroll to Top