Paola Spena, apertura alle scuola

E' proiettata verso il futuro Paola Spena alla guida della prefettura di Sondrio. Napoletana con un eccellente curriculum alle spalle e una carriera di elevato spessore, il neo prefetto si è presentato ufficialmente alla stampa dicendosi aperto all'ascolto e a un costruttivo dialogo con il territorio, con le autorità e in particolare con i sindaci. Da sempre al servizio delle istituzioni, Spena ha operato presso la prefettura di Pistoia, quindi a Napoli dove ha ricoperto l'incarico di dirigente dell'area immigrazione e ha seguito l'ufficio antimafia ricoprendo l'incarico di capo di Gabinetto. E' seguito poi il ruolo di vice capo gabinetto presso la Regione Campania. Commissario straordinario in diversi comuni, coordinatrice tavoli su sicurezza lavoro, titolare inoltre di incarico speciale del Ministero dell'Interno per la prevenzione delle infiltrazioni della criminalità organizzata nella terra dei Fuochi. E' stata Vicario a Torino per due anni. Un operare sempre nel segno della giustizia con determinazione e rigore. Un garbo e una cordialità che mettono a proprio agio. L'ufficiale si dice onorata di essere in Valtellina, “realtà piccola, ma operosa e accogliente dalle località turistiche vanto per l'Italia”. Il nuovo prefetto ha anticipato di voler creare dei progetti rivolti al mondo scolastico per una maggiore apertura delle scuole alla prefettura in sinergica collaborazione anche con l'ordine dei giornalisti sulla scia di iniziative già avviate nella propria terra. Spena porta con sé un modello segnato da una forte impronta personale caratterizzata da profonda umanità. Una lungimirante visione la sua: in sede di conferenza stampa, il prefetto ha rimarcato l'importanza di una apertura al pluralismo dell'informazione. Punto nevralgico, aggiungiamo noi, della provincia di Sondrio.

  • Commenti

0 Comments:

To prevent automated spam submissions leave this field empty.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
13 + 5 =
Risolvere questo semplice problema matematico e inserire il risultato. Ad esempio per 1+3, inserire 4.
Scroll to Top